L’ASSOCIAZIONE

MISSION

L’ORA è un’Associazione di pubblica utilità, senza finalità di lucro, che intende promuovere il benessere comunitario e la diffusione di una cultura basata sull’integrazione sociale. Si ispira ai principi di solidarietà, responsabilità, democraticità e spirito comunitario.

CHI SIAMO

La Direzione dell’Associazione L’ORA è il riferimento principale per le progettualità promosse a favore dei giovani, delle famiglie e della popolazione in generale. E’ rappresentata al proprio interno da Lorenza Grassi per la Direzione Pedagogica e da Ramona Sinigaglia per la Direzione Strategica.

Entrambe diplomate al Dipartimento di Economia Aziendale, Sanità e Socialità della Scuola Universitaria Professionale della Svizzera Italiana (SUPSI), si sono successivamente specializzate nell’ambito della Mediazione familiare presso il Centro sistemico-globale di Terapia della Famiglia della Scuola Boscolo e Cecchin di Milano.

Lorenza Grassi e Ramona Sinigaglia lavorano da più di 15 anni sul territorio ticinese in campo sociale, formativo ed educativo, promuovendo in particolare interventi nell’ambito:

  • della protezione dei minori;
  • del sostegno a giovani in situazioni di precarietà socioprofessionale o esclusi dai sistemi formativi;
  • della consulenza familiare allargata;
  • del rinforzo delle competenze genitoriali.

Negli ultimi anni si sono dedicate allo sviluppo di nuove forme di aiuto sociale per minori e adulti in difficoltà, basate su un approccio sistemico-globale e finalizzate alla ri-costruzione di un benessere allargato per il singolo individuo, ma anche per il sistema di riferimento in cui è inserito.

Hanno proposto degli interventi innovativi e di carattere preventivo a favore di minori, giovani e famiglie in situazioni di precarietà economica e sociale, volti al recupero di un ruolo attivo e di un senso di appartenenza comunitaria.

Tutte le persone che collaborano a diversi titoli con l’Associazione L’ORA ne sposano i principi e i valori.

Lorenza Grassi

Dopo aver terminato i suoi studi presso la Scuola Specializzata per le professioni sanitarie e sociali a Lugano, ha intrapreso la formazione quale operatrice sociale presso la Scuola Universitaria professionale (SUPSI) a Manno. In seguito, si è specializzata nell’ambito della Mediazione familiare presso il Centro Milanese di Terapia della Famiglia (CMTF, Milan Approach) di Milano.

Ha lavorato per 12 anni con minori collocati in istituzioni della Svizzera francese e della Svizzera italiana, provenienti da contesti familiari problematici e con varie forme di disagio sociale, caratteriale e comportamentale.

Sulla base dell’esperienza raccolta, ha in seguito contribuito alla nascita ed allo sviluppo a livello ticinese di un servizio innovativo dedicato al sostegno familiare e rivolto ai genitori di minorenni collocati in istituto e destinato ad offrire loro accompagnamento e supporto in un percorso di rinforzo e assunzione del proprio ruolo educativo.

Ha collaborato allo sviluppo di progetti di prevenzione alla violenza, ai maltrattamenti e agli abusi su minori, così come con le Autorità regionali di protezione (ARP) per la gestione di situazioni di disagio sociale e finanziario che sempre più toccano anche gli anziani.

In qualità di project manager, negli ultimi anni ha promosso diverse progettualità a favore di giovani e famiglie, collaborando a stretto contatto con le autorità comunali e cantonali del territorio, in particolar modo del settore socio-formativo e psicosociale.

Dal 2019 ricopre la posizione di Direzione pedagogica per l’Associazione L’ORA, quale ente di pubblica utilità attiva nella promozione e nello sviluppo di nuovi modelli d’intervento a favore di giovani e famiglie in situazioni di difficoltà.

Ramona Sinigaglia

La sua carriera è iniziata con gli studi superiori in ambito commerciale presso la Scuola Cantonale Superiore di Commercio di Bellinzona ed è poi proseguita presso l’Università di Losanna tramite l’approfondimento degli studi in ambito psicologico.

E’ rientrata in Ticino per intraprendere gli studi in campo educativo presso la Scuola Universitaria Professionale della Svizzera italiana (SUPSI) e successivamente si è specializza nell’ambito della Mediazione familiare presso il Centro Milanese di Terapia della Famiglia (CMTF, Milan Approach) di Milano.

Ha lavorato per molti anni in strutture che si occupano di sostegno a giovani e adulti in difficoltà, con situazioni di disagio personale, sociale e familiare e per questo motivo esclusi o allontanati dai percorsi formativi ordinari e dal mercato del lavoro primario.

Per 10 anni ha sviluppato e gestito progetti di reinserimento socioprofessionale e d’integrazione allargata, coordinando team multidisciplinari e collaborando con diversi attori della rete sociale, scolastica e professionale ticinese, sostenendo e promuovendo partenariati di rete con vari enti e servizi del territorio. Si è inoltre occupata della gestione di aspetti formativi, di consulenza e di supervisione di équipe all’interno di varie strutture e con la rete di riferimento.

Successivamente, in qualità di project manager ed in partenariato diretto con diverse autorità comunali e cantonali, si è impegnata nell’ideazione e nello sviluppo di nuove forme di aiuto e sostegno a favore di quelle fasce della popolazione considerate a rischio di esclusione sociale e nel bisogno di aiuti sociali e professionali mirati e tempestivi.

Dal 2019 ricopre il ruolo di Direzione strategica per l’Associazione L’ORA, quale ente di pubblica utilità attiva nella promozione e nello sviluppo di nuovi modelli d’intervento, dedicati a giovani e famiglie in difficoltà e che hanno con lo scopo di promuovere nuovi modelli d’integrazione e di socializzazione.

a partire da sinistra Laura Bernasconi in qualità di Membro, Paola Mäusli-Pellegatta in qualità di Vicepresidente, Furio Bednarz in qualità di Presidente, Domenico Didiano in qualità di Membro, Tito Maffioretti in qualità di Membro

ORGANIGRAMMA

L’organizzazione dell’Associazione prevede i seguenti organi:

1

Assemblea sociale (AS)

2

Il Comitato

3

La Direzione

4

L’Ufficio di revisione

5

L’Advisory Board